Fitness.com
Annuncio pubblicitario


Peggio dell’influenza porcina: sovrappeso

Cifre allarmanti: Secondo uno studio americano ogni quattro americani è troppo grasso!

25.08.09 - Alexander Graßhoff



Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed
Peggio dell’influenza porcina: sovrappeso

Ognuno parla di influenza porcina, molti si preoccupano seriamente. Okay, il numero degli infettati sale. Ma in confronto al nuovo virus dell’influenza porcina c’è una malattia molto diffusa, che si è estesa già in maniera epidemica, e che dovrebbe preoccupare molto di più: l’obesità!

L’obesità rappresenta un vero peso. Non soltanto di tipo psichico e medico in coloro che be sono affetti. L’obesità riguarda anche in misura maggiore l’economia. Questo è messo in evidenza dai numeri dell’istituto americano RTI International, che sono stati pubblicati nella rivista specializzata „Health Affair“.

Chi si trascina troppi chili, è – dal punto di vista della salute – una bomba ad orologeria: Malattie del diabete. Pressione alta, patologie cardiocircalatorie, ictus e disturbi psichici fanno parte delle peggiori conseguenze dell’obesità. E le persone colpite sono sempre più giovani.

Nello studio l’Institut RTI International ha dimostrato, che le spese per malattie in relazione al sovrappeso nel giro di dieci anni sono raddoppiate. Nell’anno 2006 sono stati spesi 147 miliardi di dollari per cittadini americani obesi. Questo è in effetti più di quello che realizzano 4,1 milioni di Nuovizelandesi annualmente: Il prodotto lordo interno dellisola si trova appena intorno ai 116 miliardi di dollari.

Il numero di obesi americani aumenta drammaticamente. Nel 1998 „solo“ 18,3 per cento della popolazione pesava troppo. Nel 2006 era già il 25 per cento: ogni quattro cittadini americani sono troppo grassi!

Delle spese complessive per la salute, nel 2006, 9,1 per cento erano spese per le conseguenze dell'obesità. Nel 1998 erano ancora 6,5 per cento. Lo studio fissava, che le risorse, che saranno impiegate per i grassi, si trovano al 42 per cento al di sopra delle spese per i normopesi.

„La relazione fra aumento di obesi e aumento delle spese per la salute è lampante”, così riassume l’autore principale dello studio, Eric Finkelstein, nella “Health Affaire”. „Fin quando il tasso degli obesi è alto, il carico per la sanità continuerà a rimanere.”



Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed

Quick Links


Survey

What is your preferred workout drink?

  • Water
  • Protein
  • Power drink (ie. PowerAid, Gatorade, etc)
  • Fruit Juice
  • Pop
  • Other

Vote