Fitness.com
Annuncio pubblicitario


Fitnesstraining per automobilisti

Consigli per il programma di workout nelle aree di servizio

22.06.09 - Frauke Ladleif



Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed
Fitnesstraining per automobilisti



Già 25 anni fa i ragazzi della band Kraftwerk cantavano „guidare, guidare, guidare in autostrada“. Con il monotono ritornello musicale il loro hit rifletteva la sensazione della guida per lunghi percorsi. Stanchezza, deboli reazioni, disattenzione – che guida per lungo tempo, deve lottare con tali pericolose manifestazioni collaterali. Però esiste per questo una semplice ricetta: fitness del fisico. Esso fa sì, che aumenti la sua resistenza alla guida. Ess

„Per noi la sicurezza nella circolazione stradale è un fatto molto importante. Freni e gomme sono per esempio fattori determinanti. L’hardware delle macchine migliora sempre più, però per il software, cioè per il guidatore, non ci sono per nulla programmi”, dichiara Stefan Springfeld, direttore di distribuzione del produttore di gomme Bridgestone. Per questo la sua impresa in cooperazione con il INJOY Fitnessclub e scienziati dell’università di Amburgo e Bayreuth ha sviluppato un training, che ha adattato in modo speciale per le esigenze degli automobilisti l'auto come attrezzo di fitness. Entusiasti appassionati del training FAHR-FIT (Guida in forma) sono tra l’altro la star dell'atletica leggera Tim Lobinger e la leggenda del calcio Manfred Kalz.

Il training è suddiviso in tre moduli: uno per l’area di servizio durante le pause di viaggio, uno per casa come preparazione per un lungo viaggio in macchina e un modulo per lo studio di fitness. Già un allenamento di 15 minuti aumenta la mobilità, resistenza e attenzione del guidatore”, dice Wilfried Ruland di Bridgestone.

Particolarmente importante è il modulo per durante il viaggio. Durante la lunga costante posizione seduti in macchina si producono spesso dolori di schiena e contrazioní nella zona collo-cervicale. Questo porta a ridotte capacità di reazione die muscoli e immobilità. Lo sguardo unilaterale durante il viaggio riduce anche la concentrazione. Per questo regolari pause dopo due ore di marcia sono indispensabili. Queste devono essere usate per esercizi che favoriscono la circolazione del sangue la distenzione e il rafforzamento. Così un veloce camminare aiuta, a mettere in moto la circolazione sanguigna. Dopo sufficienti stiramenti del corpo e flessioni delle ginocchia, seguono esercizi di allungamento nelle zone spalla e cervicale e movimenti con i fianchi. Infine l’automobile può essere usata come attrezzo creativo per fare sport. Flessioni laterali al tetto della macchina o in basso al bordo del bagagliaio rafforzano la muscolatura. L’esercizio Good Morning con la thera-band espande particolarmente le cosce e rafforza il muscolo gran dorsale. Posare il tallone di una gamba sul predellino della portiera della macchina, mettere il tubolare intorno alla pianta del piede e tenere fermo con tutte e due le mani. Ribaltare ora il corpo in avanti, tendere il torso con schiena diritta in avanti e allungare la coscia.

Altrettanto importante come il fitness è l’alimentazione durante il viaggio. Per via dello stare seduti si arriva facilmente a costipazione e ridotta circolazione del sangue di stomaco e intestino. In più cibi grassi appesantiscono. Dunque meglio rinunciare nelle pause nelle aree di servizio alle patatine e passare al pane integrale, insalate e frutta. E ricordare sempre: di bere molta acqua! Una mancanza di liquidi riduce la concentrazione.

Però oltre al bere e agli esercizi durante il viaggio per lo scioglimento e attivazione della muscolatura non bisogna dimenticare il fitness fisico generale. „Particolarmente nel traffico, la capacità del multitasking è determinante per la sicurezza. Quanto più il proprio fisico è formato, tanto `si è concentrati e capaci di reagire", avverte il professore Klaus-Michael Braumann dell'istituto di medicina del movimento e dello spo’t dell’università di Amburgo. Il training di resistenza sul cross trainer, tapis roulant o bicicletta nello studio del fitness aiutano allo scopo, ad aumentare l’attenzione sull’autostrada.

Per Manfred Kaltz, 69 volte in nazionale, nel programma di training ci sono molti consigli utili. Per lui sono particolarmente importanti gli esercizi per il sistema cardiocircolatorio, grazie ai quali la sua concentrazione rimane stabile. Sebbene con i suoi 56 anni abbia diminuito di molto la guida, tuttavia durante l’anno arriva a quasi 10.000 chilometri. Il suo consiglio personale per chi guida molto: „dieci minuti power-nap nell’aria di servizio, e già sei concentrato per le prossime due ore.”


Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed

Quick Links


Survey

What is your preferred workout drink?

  • Water
  • Protein
  • Power drink (ie. PowerAid, Gatorade, etc)
  • Fruit Juice
  • Pop
  • Other

Vote