Fitness.com
Annuncio pubblicitario


Fitness & Stars: Will Smith

Come si diventa una leggenda

25.03.09 - Philipp Stute



Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed
Fitness & Stars: Will Smith
foto: warner bros

I giorni di Will Smith nel suo attuale Blockbuster “I am Legend” incominciano con fatica. Lo spettatore lo accompagna nel suo ruolo di presunto ultimo sopravvissuto in New York nei sollevamenti nel telöaio della porta e training di resistenza sul tapis roulant. Solo il sudore copre il torso nudo. E che si lascia vedere: Muscoli perfettamente definiti e più o meno libertà da grassi rendono l’ex “Fresh Prince” con 39 anni più atletico che mai. Come si diventa una „legenda“ lo svela fitness.com

Questo successo ha anche il suo prezzo. Per il film Smith si è allenato nove mesi e liberando i fianchi per l'occasione di 6,5 kg di grasso. Per la star mondiale di Filadelfia una sfida non inconsueta. Siccome preferisce attivarsi nel genere film d’azione e nei suoi film nel salvare il mondo ama presentarsi in maniche corte, il Will Smith ha bisogno di una rispettiva fisionomia.

Smith, che definiva correre e leggere come „la chiave della vita“, cercava tra i tanti progetti cinematografici di fare il più spesso possibile joggin. Inoltre faceva regolarmente pesi in palestra, per mantenere la sua massa muscolare. Egli evitava il fast food in generale e cercava di assumere il meno possibile “cattivi” carboidrati. Però mantenere questo programma non è sempre possibile.

Prima di girare lo Sci-Fi Thriller „I, Robot”Smith nel 2004 a causa dello stress per girare una serie televisiva e un giro promozionale per lungo tempo non è riuscito quasi per niente ad allenarsi. Il suo rendimento massimo alla panca era peggiorato di circa 17,5 kg e il suo grasso corporeo era aumentato del 2%. Per raggiungere nuovamente la sua forma, Smith ha seguito un intensivo programma. Per tre mesi ha assolto ogni settimana un programma di corsa di 50 km e cinque giorni ha lavorato ai pesi, dove si concentrava ogni volta su uno o due gruppi di muscoli. Innanzitutto Smith modifica la sua alimentazione in una dieta ricca di proteine e carboidrati, per ottimizzare lo sviluppo e rigenerazione dei muscoli. Dopo che era stato messo in moto il suo metabolismo grazie allo sviluppo muscolare, Smith ha ridotto poi lentamente l’assunzione di carboidrati, per bruciare i grassi. In questo modo gli è riuscito sia un aumento alla panca di 35 kg che una riduzione del grasso corporeo da 12,5 a 7,5%. Responsabile di questo programma di successo per Smith è stato il suo trainer personale Darreil Foster. Questi ha ordinato a Smith anche in aggiunta due volte alla settimana un allenamento di boxe. Non c’è „ migliore programma di allenamento di quello dei pugili professionisti” dice coach Foster. Smith aveva utilizzato i servizi dell’ex allenatore di pugili Sugar Ray Leonard la prima volta per la preparazione per il suo ambizioso progetto di attore e fisico. Per l’interpretazione del famoso pugile di tutti i tempi nel film „Ali“ dovette far propria nel 2001 oltre alle conoscenza del corano anche la statura e i movimenti di Muhammad. Al centro del suo lavoro di training c’era corrispondentemente un possibile più grosso sviluppo di massa in collegamento con massima mobilità e condizione. A tal scopo allenato sotto la regia di Darreil Foster cinque giorni alla settimana ogni volta sei ore per quasi un anno, che trascorreva con sollevamento pesi, boxe e resistenza, tra l'altro all'aria di alta montagna di Aspen. L’impegno per Smith ha pagato oltre a un aumento di peso da 95 a 124 kg e a una nomina all’oscar anche in un campo del tutto diverso. Come lui riferisce fiero alla rivista „Maxim“, il suo corpo di “Ali” ha fatto di lui una “Sex- Maschine”, addirittura “carne diventata viagra” e reso felice sua moglie. In seguito soddisfazione per „Big Will“, secondo le sue stesse parole da giovane a causa della sua magra figura e le orecchie a sventola non aveva per nulla successo con le donne.

Con tali positive esperienze con il training e sana alimentazione non meraviglia, che il rapper, come secondo lavoro, vuole trasmettere ad ogni costo la sua ricetta del successo. Così nel 2002 ha perso una piccola fortuna, allorquando scommise con il suo vecchio amico di Radio DJ Big Boy di Los Angeles, 250 kg di peso, che avrebbe pagato 1.000 dollari per ogni chilo di peso persi da evolvere in beneficenza, se questi avesse perso 25 kg di peso. Big Boy lo prese in parola e perse più del doppio della scommessa.


Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed

Quick Links


Survey

What is your preferred workout drink?

  • Water
  • Protein
  • Power drink (ie. PowerAid, Gatorade, etc)
  • Fruit Juice
  • Pop
  • Other

Vote