Fitness.com
Annuncio pubblicitario


„The Biggest Loser", ma chi è il vero vincitore?

Fitness.com parla con l’esperta nutrizionista Petra Hottenroth su senso e non senso dello show della dieta

26.03.09 - Alexander GraĂźhoff



Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed
„The Biggest Loser", ma chi è il vero vincitore?

Il concetto dello show „The Biggest Loser“ viene dagli Stati Uniti ed è molto semplice: 14 candidati cercano sotto la guida di un team di consulenti nutrizionisti e assistenti di fitness, di perdere più chili possibili. Al termine di una staffetta, che si protrae per oltre dieci settimane, vince il candidato, che ha perso più chili, un bel gruzzolo di denaro. Se si prescinde dal fatto che qui persone adulte obese mettano in mostra così spesso le zone critiche – non solo fisiche – nella vaga speranza di ricevere del contante, pone la domanda sul senso e non senso dello spettacolo per gli spettatori, che forse devono combattere con gli stessi problemi di peso dei candidati.

Quando si parla dello show „The Biggest Loser“, a Hottenroth, che nella sua professione ha a che fare quotidianamente con persone, che soffrono die loro problemi di peso, viene in mente per prima cosa un aspetto medico: „Io mi sono vista una puntata“, dichiara la berlinese, „dove i candidati dovevano tirare un camion.” Questo può, per persone, che per via del loro soprappeso soffrono di pressione alta, tra l’altro diventare molto pericoloso. „E io non ho visto nessun medico, che sarebbero potuti intervenire”, così dice Hottenroth. Contro la dieta, con l'aiuto della quale nei candidati i chili dovrebbero scendere, non si può in effetti dire niente. In "The Bigggest Loser" le persone con soprappeso infatti non devono digiunare. Essi ricevono un piano nutrizionale, al quale devono attenersi – il cambiamento delle abitudini alimentari dovrebbe portare al raggiungimento dell’obiettivo, non mangia la metà o simili interventi. E: I partecipanti fanno molto sport. La giornata nell’azienda scorre in modo molto diverso da come avviene nel mondo reale dei candidati: Sveglia, colazione, alla bicicletta-ergometro o a ginnastica, pranzo, dopo compiti particolari (come per esempio tito al trattore), allenamento con i pesi fino all’ora di cena e cena. Tre pasti al giorno sono parte integrante del programma, i candidati non devono pertanto digiunare, ma passare a cibo povero di calorie.

Tuttavia l’esperta avverte: „Il difficile è già, realizzare questo cambiamento anche nel quotidiano, quando ci si deve occupare del posto di lavoro e della famiglia, non soltanto all'interno dello show", così Hottenroth. Durante lo show i candidati vivono completamente transennati dallo stress quotidiano in una lussuosa azienda, compresa palestra fitness. Ma cosa, quando dopo un duro giorno di lavoro ritorna a casa, ci si mette in poltrona e poi di nuovo alzarsi, per correre a chilometri di distanza in palestra o per una camminata nel bosco? Il vincitore di uno show potè in dieci settimane da 191,6 kg dimagrire a 95 kg, cioè 96,6 kg. Per l'esperta Hottenroth potrebbe essere anche normale, se nel primo mese di una dieta si perdono dei chili. Dopo di che non si dovrebbero perdere più di due chilogrammi per mese. „Tutto quello che va al di sopra non è salutare”, così Hottenroth – e rafforza del resto dopo solo l’effetto jojo.

Com’è con la questione, che i candidati a causa della attenzione mediatica si trovano sotto una estrema tensione? „Una specie di ricompensa è nel dimagrimento sempre buona e fa parte di ogni dieta. Sia che si tratti di uno stimolo finanziario della cassa malattia o una lode e riconoscimento da parte di amici e parenti”, dice Hottenroth.

Consigli generali per dimagrire l’esperta non ne può dare. „Questo è molto differente individualmente“, dice Hottenroth. „Ma come prima cosa si deve stabilire, qual è essenzialmente il motivo, per cui una persona mangia tanto. Solo allora si possono prendere die provvedimenti adatti“, così Hottenroth. Su questo fatto in „The Biggest Loser“ si è prestata poca attenzione. Individualità si esprime qui solo sotto forma di chili persi sulla bilancia.


Stampa Print Page | Invia ad un amico  artikel versenden | SottoscriviRSS FeedXML Feed

Quick Links


Survey

What is your preferred workout drink?

  • Water
  • Protein
  • Power drink (ie. PowerAid, Gatorade, etc)
  • Fruit Juice
  • Pop
  • Other

Vote